Home / Sport / Altri sport / TROTTOLINA BELLIKOSA RACE VINCE LA COPPA DEI CAMPIONI 2022

TROTTOLINA BELLIKOSA RACE VINCE LA COPPA DEI CAMPIONI 2022

Si è conclusa domenica 3 aprile, la quarta edizione della Coppa Dei Campioni, organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezionew di Monopoli, in collaborazione con il Circolo Canotteri Barion di Bari. E’ stato l’X35 ” Trorrolina Bellikosa”, armato da Saverio Trotta ed iscritta allo Yacht CLub Marina de Gargano a vincere La quarta edizione della Coppa dei Campioni – Trofeo Italia Yachts, ed il Campionato Regionale D’altura – Trofeo Ferdinando Capece Minutolo, compianto presidente della Lega Navale Italiana Sezione di Trani l’X35 di Saverio Trotta, ha vinto anche la classifica del gruppo ” che racchiude i gruppi C e D. Vediamo il piazamento ora delle altre imbarcazioni provenienti da diverse zone dell’Adriatico e non solo pugliesi. Seconda classificata in Overall, lo Swan $2 armato da Renzo Grottesi, iscritto al Club Vela Portocivitanova, terza l’IY 9.98 “Unpòpergioco” di Niki Vescia iscritta alla Lega Navale Italiana Sezione di Trani. Nella Classifica delle classi A e B, racchiuse nel gruppo 1, vede in testa “Be Wild” seguita da “Morgan V” Swan 42 di Nicola De Gemmis (CC Barion) e da “Luduan Reloaded” GS46 B di Giovanni Sylos Labini (CV Bari);, mentre nel gruppo due che racchiude le classi C e D , è in testa “Trottolina Bellikosa Race”, seconda è “Unpòpergioco”, terza invece “L’ottavopeccato”, M37 di Marco Mucci (LNI Trani).

Nella classifica overall dei gran crociera, risulta vincitrice il Dufour 40 “Soft” armato da Marco Andrisano (LNI Taranto), secondo per “Shamir”, Grand Soleil 37 di Nicola Turi (CV Bari) e terzo per “Euristica 2”, X Yachts di Siro Casolo (CN Bari). Assegnati anche dei premi speciali. A vincere il Trofeo armatore- Timoniere, per la categoria Crociera Regata è sempre Saverio Trotta per “Trottolina Bellikosa Race”mentre per la categoria Gran Crociera a Marco Andrisano armatore e timoniere di “Soft”. La competizione velica, si è svolta nel tratto di mare tra Monopoli e Polignano a mare, su cui gli skipper e i loro equipaggi, hanno dovuto affrontare cinque regate di 4 su boe e una costiera. Sabato 2 aprile, all’interno della manifestazionesi è svolto il Gran Galà della vela, presso la sala Cozze Nere del Marina di Cala Pontedi Polignano a Mare. La manifestazione, che è stata bloccata per circa due anni dalla pandemia di Covid 19, ha visto sfilare e premiare numerosi atleti pugliesi, che si sono distinti in campo nazionale ed internazionale. GLi atleti che hanno sfilato in due premiazioni, sono risultati i migliori negli anni 2019, 2020, 2021 e 2022. Nella prima cerimonia, sono stati premiati gli atleti della vela d’altura che hanno conseguito i migliri risultati, mentre la seconda parte, si svolgerà il prossimo 28 maggio 2022, presso Lega Navale Italiana di Brindisi in cui saranno premiate le derive, kite e windsurf. il Presindente dell’VIII° Zona Fiv Alberto La Tegola, ha dichiarato: ” «Il numero di titoli che gli atleti pugliesi hanno conquistato nell’ultimo triennio è incredibilmente alto. A dimostrazione di una vivacità, competenza e livello della nostra zona che è in continua crescita in tante classi diverse e che ci ha fatto conquistate titoli nazionali e internazionali. È un grande orgoglio per noi della Fiv e per i Circoli velici che hanno lavorato benissimo nonostante le difficoltà – commenta Alberto La Tegola, presidente della Fiv – Anche le sedi che stiamo scegliendo per le premiazioni non sono casuali ma frutto di una attenzione al territorio che in Puglia può e deve crescere puntando sul mare non solo per l’aspetto turistico ma anche per quello sportivo. È per questo che cerchiamo di coinvolgere gli enti locali nelle nostre manifestazioni per allargare la visione sull’importanza della sinergia tra sport e territorio». (Fonte Ufficio Stampa FEdervela VIII° Zona) Tra i premiati eccellenti di Polignano a mare per il 2021 spiccano Saverio Ricco con “Excellent” (LNI Brindisi) e Giovanni Sylos Labini (CV Bari) con “Luduan Reloaded” rispettivamente primo e secondo overall alla regata internazionale Brindisi – Corfù 2021; Francesco Lanera (CV Bari) che con “Euz II” ha conquistato il primo posto alla Coppa Italia e al Campionato Italiano e il secondo posto al Campionato Mondiale Platu25; Fabrizio Lisco che dal 2017 fa parte del team di “Luna Rossa Prada Pirelli” e ha conquistato lo scorso anno la Prada Cup; Simone Ferrarese, Leonardo Dinelli e Corrado Capece Minutolo (CV Bari) primi alla LIV; Saverio Trotta che con “Trottolina Bellikosa Race” (YC MG Manfredonia) ha ottenuto il secondo posto al Campionato Italiano di altura; Roberto e Ruben Ferrarese, padre e figlio, (CV Bari) primi al campionato italiano Offshore e secondi alla Rolex Maxi Cup; Nikolaos Mascoli (CV Bari) terzo al campionato europeo Orc e secondo alla regata internazionale Copa del Rey, insieme a Daniele De Tullio (CV Bari) che ha conquistato anche il terzo posto al campionato europeo Orc. Per il 2020 i premiati dell’altura sono Francesco Lanera e Corrado Capece Minutolo (CV Bari) primi con “Euz II” al campionato italiano 2020 e Daniele De Tullio (CV Bari) primo al campionato italiano vela d’altura 2020. Per il 2019, infine, i premiati sono stati Michele Lecce (CV Bari) primo al Mondiale Maxi 2019; Giovanni Sylos Labini “Luduan Reloaded” (CV Bari) che con Claudio Arborea, Giuseppe De Filippis, Nikolaos Mascoli hanno ottenuto il terzo posto al campionato del Mondo Orc 2019; Nicola De Gemmis (CC Barion) che con “Morgan IV” è arrivato secondo al Campionato del Mondo di Altura e primo alla Brindisi Corfù con Mario Zaetta (LNI Bari) e Corrado Capece Minutolo (CV Bari) nel suo equipaggio. E ancora, Paolo Scattarelli e Fabrizio Buono (CV Bari) terzi ai campionati assoluti di altura; Giosuè Barsotti con l’imbarcazione “Grande Cesare” (LNI Bari) è arrivato terzo overall alla Brindisi Corfù e Francesco Lanera del CV Bari, campione italiano Platu 25, Alessandro Cortese con varie prestazioni eccellenti. Premi speciali saranno consegnati anche a Simone Ferrarese e Valerio Galati atleti dell’anno 2019 e a Domenico e Alfonso Palumbo come atleti dell’anno per il 2021. Circolo dell’anno per il 2021 è il Circolo della Vela Bari; armatore dell’anno invece è Nicola De Gemmis (CC Barion); tecnico dell’anno è Michele Ricci per il 2019 (LNI Trani) e Giordano Bracciolini per il 2021 (CV Bari). Ufficiale di regata dell’anno, infine, per il 2021 è Mario Cucciolla (LNI Bari). (Fonte Ufficio Stampa Federvela VIII° Zona)