Home / Politica / RENZI INDAGATO DENUNCIA I GIUDICI

RENZI INDAGATO DENUNCIA I GIUDICI

Renzi non ci sta… ed appena saputo di essere indagato non ha fatto altri che denunciare penalmente i Pubblici Ministeri (il Procuratore della Repubblica di Firenze Giuseppe Creazzo, l’aggiunto Luca Turco e il Pubblico ministero Antonino Nastasi) dell’inchiesta sulla Fondazione Open in cui, gli stessi giudici, hanno chiesto il rinvio a giudizio anche per Maria Elena Boschi, Luca Lotti, Alberto Bianchi, e Marco Carrai ed altre sei persone.

Naturalmente il risentimento dell’Anm (Associazione Nazionale Magistrati) non si è fatta attendere dicendo che da parte del senatore Renzi è un atto per delegittimare la magistratura; a risposta a queste affermazioni è “corrisposta” una altrettanto spocchiosa replica di Renzi rendendo pan per focaccia ai magistrati che lo hanno incriminato dicendo (su Radio Leopolda) che non vuole fare la fine di Enzo Tortora massacrato sui mezzi di comunicazione e che non vuole assistere allo scempio che ne corrisponderebbe alla sua famiglia e dei suoi genitori.

Un duello a distanza che il senatore si appresta a sostenere nei confronti dei magistrati che lo indagano in quanto delegittimati come persone e come togati…