Home / Primopiano / COVID NUOVO ALLARME

COVID NUOVO ALLARME

In vista dell’autunno e dell’inverno, stagioni nelle quali è prevista la doppia pandemia Covid-influenza, i report della settimana che va dal 21 al 30 settembre, in Italia si è assistito a un nuovo balzo dei contagi settimanali che son in un netto aumento dei ricoveri in ospedale a causa del virus.

Si parla del +34% di contagi da Covid in una settimana e un +4,5% dei ricoveri ordinari.

Calano le terapie intensive (-14,7%) e i decessi (-8,1%) con una situazione e tutt’altro che da sottovalutare; i nuovi casi settimanali che da poco meno di 108mila sfiorano quota 161mila, con una media mobile a 7 giorni di quasi 23mila al giorno.

L’incremento, hanno sottolineato dalla Fondazione, riguarda tutte le Regioni, dal +5,9% della Sicilia al +50,9% del Veneto.

PUBBLICITÀ

Quindi un monito al nuovo esecutivo di governo che deve sin da subito rimboccarsi le maniche per evitare l’arrivo di una nuova ondata Covid con raccomandazioni chiare per contrastare la pandemia.

L’allarme è rivolto soprattutto agli anziani e fragili proprio per proteggerli, con la quarta dose, e usando le mascherine al chiuso nei luoghi affollati e/o poco aerati’.

Difatti Le misure di contenimento stanno scomparendo e c’è una evidente stanchezza rispetto alla campagna vaccinale per la quarta dose con i vaccini bivalenti… con l’addio alle mascherine dal 1° ottobre sui mezzi pubblici come un richiamo alle autorità affinché considerino gli eventi epidemici per decidere semmai a ripristinarle.

Tutto ciò per richiamare tutti ad un senso di responsabilità nel proteggere se stessi e gli altri usando la mascherina quando c’è un rischio affollamento.